Brasil: 30/04/2017 7:50  Itália: 30/04/2017 12:50
Escolha o circulo trentino do seu Estado
Circolo Trentino

Notícias

Corso di aggiornamento a distanza di lingua italiana, iscrizioni anno 2009


VE - NET 2009
corso di aggiornamento a distanza
di lingua italiana
 
Attenzione: chi desidera iscriversi e risponde ai requisiti di seguito indicati alla voce "destinatari" è pregato di leggere la presente guida prima di procedere all'iscrizione.

Il collegamento al modulo d'iscrizione si trova alla fine di questo doumento.


GUIDA AL CORSO
Avvisi


E' necessario che gli interessati alla partecipazione comprendano fin dall'inizio
1.      che si tratta di un corso di aggiornamento
2.      che è richiesta una conoscenza minima della lingua, tale da permettere la comprensione dei primi elementari messaggi, in quanto la lingua del corso è l'Italiano
3.      che è richiesta una conoscenza minima dei programmi di navigazione e di posta elettronica, tale da permettere l'utilizzo del programma di apprendimento.

Riferimenti

il presente documento deriva dal progetto originario VE-NET, presentato nel luglio 1998.
Vengono mantenute intatte le finalità del progetto complessivo, mentre le modalità di svolgimento del corso si adeguano alle necessità di volta in volta riscontrate, tengono conto degli studi più recenti, delle esperienze maturate dallo scrivente sia nello svolgimento dei corsi VE-NET che nelle altre attività in questo settore.

Destinatari

Il corso è destinato a emigrati o loro discendenti, in possesso di nozioni di base di lingua italiana, tali da permettere fin dall'inizio lo svolgimento del corso in Italiano. Verrà data la precedenza ai richiedenti che dovranno utilizzare le nozioni e le competenze derivanti dalla partecipazione al corso in attività di formazione/insegnamento dell'Italiano in sede locale, sia a distanza che in presenza e in particolare all'interno di attività svolte dalle istituzioni e dai circoli italiani all'estero.

Obiettivi

1.      Rafforzare la padronanza della lingua d'origine, mediante la lettura guidata, lo svolgimento di esercizi, la redazione di elaborati individuali e di gruppo e, soprattutto, la consuetudine ad essa, derivante dalla comunicazione in Italiano attuata all'interno dell'ambiente didattico virtuale nel quale viene svolto l'intervento formativo semestrale.

L'aggiornamento sarà centrato:
a.      sulla trattazione puntuale delle parti del discorso
b.      sull'approfondimento di un argomento di carattere letterario
 
2.      Fornire ai partecipanti, e soprattutto a quelli operanti in sedi particolarmente disagiate o carenti di servizi culturali, le competenze di base necessarie a svolgere attività in rete, con particolare riferimento alle strutture della lingua italiana e alle attività culturali.

Tali obiettivi verranno perseguiti attraverso:
a.      l'apprendimento per imitazione
b.      gli interventi di approfondimento tematico forniti dal docente
c.      l'avvio alla discussione e l'apertura di un gruppo di discussione tematico relativo al modulo di letteratura previsto, come induzione alla creazione e alla gestione di comunità di pratica in rete

3.      Incrementare l'impiego della comunicazione elettronica nella sua valenza di veicolo culturale e aggregativo per le comunità.

4.      Sviluppare ed estendere la comunicazione tra gli emigrati veneti e la regione d'origine, favorendo la collaborazione culturale ed economica.

5.      Indurre la creazione di comunità di pratica autonome aventi come oggetto anche le competenze relative alla lingua del paese d'origine all'estero.

Tempi

La durata del corso è di sei mesi, con inizio nel mese di gennaio 2009. L'inizio dell'attività curricolare sarà preceduto da un periodo di libera familiarizzazione con l'ambiente di lavoro, sostenuta dal docente e destinata a garantire ai partecipanti una sufficiente conoscenza delle funzioni di base fin dall'inizio dell'attività didattica propriamente intesa.
Sono previsti, come si vedrà nel dettaglio, tre stage coincidenti con i tre bimestri, suddivisi in moduli didattici.

Metodi

Intervento formativo a distanza di terza generazione, basato sull'apprendimento collaborativo.

Non sono ovviamente possibili incontri in presenza secondo la tipologia blended, per cui il corso si svolge interamente in rete. I moduli che hanno per obiettivo l'acquisizione di conoscenze teoriche riguardanti la formazione a distanza e l'approfondimento letterario saranno caratterizzati da un'impostazione più spiccatamente collaborativa mentre quelli riservati all'acquisizione di conoscenze morfologiche inerenti le strutture di base della lingua italiana avranno una caratterizzazione individuale.

Dall'incrocio di queste due tipologie e dalle interazioni tra i moduli linguistici e quelli dedicati alla formazione a distanza e alla gestione di attività culturali in rete, i partecipanti potranno trarre conoscenze teoriche e verifiche pratiche delle stesse, all'interno del medesimo intervento formativo.


Verifiche e valutazione

La verifica si svolge mediante la valutazione:
dei tempi e del rispetto delle scadenze nello svolgimento delle esercitazioni pratiche
della percentuale di errore nelle risposte per quanto riguarda gli esercizi scritti (verifiche formative)
del grado di apprendimento raggiunto rispetto ai materiali didattici proposti rilevabile dal contenuto degli elaborati prodotti dai gruppi e dagli apporti individuali agli stessi
dalla frequenza e consistenza degli interventi
della qualità, correttezza formale e pertinenza degli stessi

Modalità di verifica

Le verifiche vengono attuate mediante l'analisi:
o        dei risultati degli esercizi proposti
o        della correttezza ortografica e sintattica dei messaggi inviati
o        della frequenza degli interventi
o        delle sintesi finali

Le aree di lavoro


Nel calendario didattico si farà riferimento al termine area per definire l'aula o laboratorio virtuale, coincidenti di massima con le scansioni tematico-temporali all'interno dei quali si svolgeranno le attività.


Strumenti

Gli strumenti didattici, la strutturazione dell'ambiente di comunicazione e di studio, il reperimento dei testi e la predisposizione di esercizi da svolgere on line (compresi gli spazi necessari a contenerli) verranno forniti e mantenuti dallo scrivente.


Materiali didattici


Verranno messi a disposizione dei corsisti, a cura del docente, i seguenti materiali:
o        risorse multimediali (immagini, suoni, filmati)
o        esercizi, anche online, da svolgere entro scadenze predeterminate
o        indirizzi relativi a risorse reperibili in rete e utili ai fini dello svolgimento e dell'eventuale approfondimento delle attività programmate (testi elettronici, manuali, siti didattici, iniziative culturali)
o        testi destinati alla lettura, alla consultazione e allo studio


Calendario didattico
Stage I
2 gennaio – 1 marzo
ATTIVITA'
AREE
Libera familiarizzazione con l'ambiente di lavoro
Modulo 1 – Primi passi
Lettura e commento di testi letterari in rete.
Modulo 2 – Italiano in rete
Morfologia e svolgimento di esercizi.
Modulo 3 – Strutture dell'Italiano I

Stage II
2 marzo – 1 maggio
ATTIVITA'
AREE
Reperimento di risorse relative alla regione di origine.
Modulo 4 – Saper cercare in rete
Lettura, discussione, studio e approfondimento di testi inerenti la morfologia della lingua italiana; esercizi on line.
Modulo 5 – Strutture dell'Italiano II

Stage III
2 maggio – 1 luglio
ATTIVITA'
AREE
Ulteriori approfondimenti relativi alla morfologia dell'Italiano, con svolgimento di esercizi on line.
Modulo 6 – Strutture dell'Italiano III
Analisi di un autore italiano, approfondimento critico, discussione e produzione di un testo a commento delle letture effettuate.
Modulo 7 - Letteratura
 


Iscrizione


A questo punto è possibile procedere all'iscrizione. (http://www.ve-net.it/modulo.html)

Non tutte le iscrizioni potranno essere accolte: la priorità verrà data alle domande rispondenti ai requisiti (vedasi la precedente voce "destinatari") e a quelle pervenute per prime.

Se per qualsiasi motivo il modulo d'invio non dovesse funzionare potete inviare il vostro nome, l'indirizzo di posta e l'email all'indirizzo: corsi@trevisaninelmondo.it

indicando:
1.      di essere insegnanti di Italiano e/o di operare nelle associazioni italiane all'estero
2.      di aver letto la guida al corso e di accettarne gli obiettivi e i metodi

Il corso inizierà nel mese di gennaio, come previsto dal piano di lavoro.

Al termine della fase di iscrizione, verso la metà del mese di dicembre, verrà  compilata una graduatoria sulla base della rispondenza ai requisiti e della data di invio della domanda.

Tutti coloro che avranno compilato la domanda riceveranno una risposta.

Agli ammessi verranno inviate dettagliate istruzioni per l'accesso al corso.
 
 

Voltar ao índice de notícias

ufficio stampa

Mural

Veja todos os recados
Olá a todos. Gostaria de saber mais sobre a famíl ...
OSMIR LUIZ SARDAGNA JUNIOR
Joinville - 08/02/2016
Olá, Bom dia! Sou Alberto Perini Neto de Lavras, g ...
ALBERTO PERINI NETO
Lavras - 03/09/2013
I ENCONTRO DA FAMILIA DELLAI DIA 06/10/2013 EM SI ...
FRANCISCO DELLAI
ARARAS - 03/09/2013
Procuro informacoes sobre a familia Comper agradeç ...
EDERSON COMPER
Lebon Regis - 01/09/2013
NOME DO MEU AVO ANTONIO DALPRAT AVO´EMILIA LOTTER ...
SONIA MARIA DALPRAT DE HELD
VINHEDO - 23/08/2013
Aqui em Alfredo Chaves (ES) existe uma grande famí ...
RUZERTE DE PAULA GAIGHER
- 17/08/2013
Ola! posso te ajudar ? sou da família Pizzini , qu ...
GIOVANNA PIZZINI ZONTA
Sorocaba - 10/08/2013
buonasera,sono il nipote diGIAMPIETRO CARRARO E WA ...
PAOLO FERRAMOSCA DOMENICONI
cittadella - 27/07/2013
Olá Nayara como vai? Espero que bem! Gostaria de c ...
MARI
SAO PAULO - 20/07/2013
Ola Nayara, eu tbém sou descendente de trentinos, ...
JOAO STEPHANO
Londrina - 14/07/2013
Amanda peliciolli cantora e instrumentista canta e ...
AMANDA PELICIOLLI
LUZERNA S/C - 07/07/2013
Olá Paulo, Sou descendente de Marchi por parte de ...
DANIELA CAMPESTRINI
Joinville - 24/06/2013
Andressa, as irmãs de meu avo Orsola Anesi casou c ...
DANIL JOÃO ANESI
Blumenau - 21/06/2013
Ola Sou descendente dos Girardi e Stolf. Tenho al ...
SANDRA GIRARDI
Blumenau - 08/06/2013
Veja todos os recados

Enquete

Para solucionar o problema das “filas da cidadania” diante dos consulados italianos no Brasil, o governo italiano lançou a “task force”. O que você acha disso ?
Resultado parcial

Publicidade



E-mail:
Senha
Comunità trentina del Brasile
Comunità dei circoli trentini del Brasile - http://www.trentini.com.br/