Brasil: 25/03/2017 6:39  Itália: 25/03/2017 11:39
Escolha o circulo trentino do seu Estado
Circolo Trentino

Notícias

Indice dei nati in Trentino negli anni fra 1815-1923: è la prima base-dati del genere in Italia


Na foto: O bispo Bressan, com Iva Berasi, assessora para emigração, no dia do lançamento do primeiro banco de dados da Italia de registros de nascimento entre 1815 e 1923. Foto: Magrone/Ufficio Stampa P.A.Trento

ITALIANI NEL MONDO - DATABASE DELL’EMIGRAZIONE TRENTINA - IL PROGETTO “INDICE DEI NATI IN TRENTINO 1815-1923”

 

    E’ stato presentato questa mattina (23-07-2008) negli uffici diocesani a Trento il progetto “Indice dei nati in Trentino 1815 – 1923”. Si tratta di una enorme banca dati che contiene le informazioni anagrafiche su tutti i nati in Trentino nel periodo preso in considerazione. Raccoglie circa 1.280.000 schede compilate a partire dal 2002 (contengono sesso, nome e cognome del nato, data di nascita, nome e cognome della madre, nome del padre, parrocchia di registrazione). Alla presentazione di questa mattina erano presenti l’assessore provinciale all’emigrazione Iva Berasi, l’arcivescovo di Trento S.E. Monsignor Luigi Bressan e il Direttore dell’Archivio Diocesano Don Livio Sparapani.

  Le informazioni erano contenute nei registri parrocchiali. Le parrocchie a partire dall’agosto del 1815, sotto l’Impero austriaco, avevano competenza esclusiva in materia di stato civile. Questo fino al 1923, alcuni anni dopo il passaggio del Trentino all’Italia, quando questa competenza passò ai comuni. La Provincia autonoma ha sostenuto e finanziato il progetto, realizzato in collaborazione con l’Arcidiocesi di Trento.

  Si tratta, come è stato ricordato nel corso della presentazione, di un nuovo strumento che permetterà di recuperare la nostra storia e la nostra identità riallacciando vicende e affetti, nonostante nella società “liquida” di oggi il dimenticare sembra essere diventato un valore.

  “Recuperare la memoria – ha detto l’assessore Iva Berasi – è importante anche per riflettere sull’attualità e per non dimenticare da dove siamo partiti. Questo ci permette di essere più accoglienti con chi vive oggi la stessa condizione dei nostri avi e di creare condizioni e buone relazioni che possano migliorare la convivenza nel rispetto delle regole”.
“Siamo grati – ha aggiunto Monsignor Bressan – con chi ci aiuta a rendere un servizio migliore per la gente che ne ha bisogno”.

  Il progetto, nato anche per poter dare risposta alle numerosissime e spesso urgenti richieste degli emigrati trentini che chiedono notizie sulla propria storia anche per poter ottenere la doppia cittadinanza, è stato reso possibile perché già dal 1985 presso l’Archivio Diocesano è disponibile un fondo microfilmato costituito da tutti i registri parrocchiali a partire dal Concilio di Trento fino al 1923. Sotto la supervisione degli Archivi diocesani, si sono alternate al lavoro una quindicina di persone esperte nella decifrazione dei “Libri delle anime”.

  Non appena saranno concluse le complesse fasi di controllo ed elaborazione scientifica dei dati si deciderà come valorizzare l’immensa mole di informazioni contenute nel data base e le modalità per renderle accessibili nel rispetto della normativa vigente.

  Ed informiamo che la base dati sarà disponibile on-line anche nel portale della Federazione dei Circoli Trentini in Brasile, accanto alla base dati già accessibile di tutti i trentini che sono emigrati in Brasile dal Trentino.

  Nel nostro sistema di consultazione - già nella pagina iniziale del sito, nel quadro in rosso - il visitante ha la possibilità di fare la ricerca dei nomi dei trentini che sono i capi delle famiglie emigrate dal trentino verso il Brasile fra gli anni 1867 - 1920, e anche che sono i causa-dante delle richieste del riconoscimento della nazionalità italiana.

   Purtroppo la Federazione ancora non ha potuto aggiungere alla base-dati le informazioni delle circoscrizioni del Consolato di Rio de Janeiro, Sao Paulo e Rio Grande do sul, ma stiamo chiedendo la colaborazione dei tutti i Circoli Trentini per mettere alla disponibilità del visitante del nostro portale, l'elenco completo di tutti i trentini che sono entrati in Brasile, nell'epoca della grande immigrazione,

 

(fonte:23/07/2008-ITL/ITNET)


Voltar ao índice de notícias

ufficio stampa

Mural

Veja todos os recados
Olá a todos. Gostaria de saber mais sobre a famíl ...
OSMIR LUIZ SARDAGNA JUNIOR
Joinville - 08/02/2016
Olá, Bom dia! Sou Alberto Perini Neto de Lavras, g ...
ALBERTO PERINI NETO
Lavras - 03/09/2013
I ENCONTRO DA FAMILIA DELLAI DIA 06/10/2013 EM SI ...
FRANCISCO DELLAI
ARARAS - 03/09/2013
Procuro informacoes sobre a familia Comper agradeç ...
EDERSON COMPER
Lebon Regis - 01/09/2013
NOME DO MEU AVO ANTONIO DALPRAT AVO´EMILIA LOTTER ...
SONIA MARIA DALPRAT DE HELD
VINHEDO - 23/08/2013
Aqui em Alfredo Chaves (ES) existe uma grande famí ...
RUZERTE DE PAULA GAIGHER
- 17/08/2013
Ola! posso te ajudar ? sou da família Pizzini , qu ...
GIOVANNA PIZZINI ZONTA
Sorocaba - 10/08/2013
buonasera,sono il nipote diGIAMPIETRO CARRARO E WA ...
PAOLO FERRAMOSCA DOMENICONI
cittadella - 27/07/2013
Olá Nayara como vai? Espero que bem! Gostaria de c ...
MARI
SAO PAULO - 20/07/2013
Ola Nayara, eu tbém sou descendente de trentinos, ...
JOAO STEPHANO
Londrina - 14/07/2013
Amanda peliciolli cantora e instrumentista canta e ...
AMANDA PELICIOLLI
LUZERNA S/C - 07/07/2013
Olá Paulo, Sou descendente de Marchi por parte de ...
DANIELA CAMPESTRINI
Joinville - 24/06/2013
Andressa, as irmãs de meu avo Orsola Anesi casou c ...
DANIL JOÃO ANESI
Blumenau - 21/06/2013
Ola Sou descendente dos Girardi e Stolf. Tenho al ...
SANDRA GIRARDI
Blumenau - 08/06/2013
Veja todos os recados

Enquete

Para solucionar o problema das “filas da cidadania” diante dos consulados italianos no Brasil, o governo italiano lançou a “task force”. O que você acha disso ?
Resultado parcial

Publicidade



E-mail:
Senha
Comunità trentina del Brasile
Comunità dei circoli trentini del Brasile - http://www.trentini.com.br/