Brasil: 24/03/2017 9:15  Itália: 24/03/2017 14:15
Escolha o circulo trentino do seu Estado
Circolo Trentino

Notícias

Troppi passaporti? - Newsletter – GENNAIO 2011 - 1 / 2011 – n.° 14


La nostra Newsletter di dicembre è stata dedicata alla legge 379/2000, cioè quella che ha concesso di poter richiedere la cittadinanza italiana anche ai discendenti dei trentini emigrati anteriormente al 1918, quando il Trentino apparteneva ancora all’Impero Austro Ungarico. Come è noto tale legge è andata in scadenza alla fine del 2010 e questo nonostante tutti i tentativi compiuti dalla Trentini nel Mondo, sia con interventi diretti presso le Istituzioni, compreso il Presidente della Repubblica Italiana, sia sollecitando l’intervento dei rappresentanti politici trentini in Parlamento e di altri deputati, quali l’on. Porta (eletto nel collegio Sud America) e l’on. Narducci (eletto nel collegio d’Europa) anche nella sua qualità di presidente UNAIE. Evidentemente l’attuale Governo Italiano non ha ritenuto importante accogliere la richiesta avanzata tramite noi da tantissimi italiani (trentini) all’estero. La nostra associazione, comunque, continuerà ancora a percorrere tutte le strade possibili affinché venga ripreso in esame il problema, con l’obiettivo di ottenere un’ulteriore proroga alla 379 o per arrivare all’elaborazione di una nuova legge.

Sempre relativamente al tema della doppia cittadinanza, ci sembra doveroso e necessario fare chiarezza su una serie di ipotesi che stanno circolando da qualche tempo e che sono arrivate all’Associazione tramite il Circolo Trentino di San Paolo (Brasile). In esse infatti si avanza l’ipotesi che per i trentini sarà possibile richiedere la cittadinanza austriaca, anziché italiana.

In effetti dal 2009 è depositata presso il Parlamento di Vienna una proposta in forma di mozione, firmata da Werner Neubauer del partito FpO (liberalnazionale), con la quale si invita il Governo austriaco a “presentare un disegno di legge che disponga la concessione della cittadinanza austriaca agli ex austriaci (Altosterreicher) con cittadinanza straniera, che prima del trattato di Parigi vivevano nel Sudtirolo e in Trentino, e così pure i loro discendenti”.

Questa mozione, sinceramente, non ha molte possibilità di andare a buon fine e ciò per molte ragioni. Anzitutto perché vede l’opposizione dell’Italia. Infatti il Ministro per gli Esteri Franco Frattini (del partito PdL) ha inviato un documento per via diplomatica a Vienna per definire questa proposta “un gesto non amichevole nei confronti dell’Italia”.

In secondo luogo, perché nemmeno gli austriaci sembrano molto favorevoli alla concessione della doppia cittadinanza ad altoatesini e trentini. Recentemente il giornale Tiroler Tageszeitung ha svolto un sondaggio sulla possibilità di concedere il doppio passaporto (Italia/Austria) ed il risultato è stato che il 64% degli interpellati si è dichiarato contrario, con un calo dei favorevoli pari a 10 punti percentuali rispetto ad un analogo sondaggio svolto lo scorso anno. Uno dei motivi della sostanziale contrarietà degli austriaci a questa proposta è proprio di tipo politico. Infatti si teme che questo eventuale allargamento della comunità che comporterebbe il diritto di voto per i sudtirolesi, potrebbe provocare uno spostamento degli equilibri politici a livello nazionale.

Tra l’altro sembra che nemmeno i Governi provinciali di Bolzano e di Trento siano molto interessati a questa proposta. Infatti il portavoce al Parlamento di Vienna della Commissione per la questione altoatesina e sostenitore della doppia cittadinanza, il deputato dei Popolari Hermann Gahr, si è lamentato con il presidente della Giunta Provinciale di Bolzano Louis Dunrnwalder “per non essere intervenuto con maggiore incisività a Vienna nel caldeggiare il doppio passaporto”.

Sono poche le possibilità, dunque, per chi pensava di poter ricostruire il Grande Tirolo come all’epoca dell’Impero, perché, più che le ragioni storiche, oggi sono determinanti quelle politiche ed economiche.

Ci sembravano doverosi questi chiarimenti, per evitare che informazioni incomplete o non veritiere potessero dar adito ad aspettative destinate con molta probabilità a restare deluse.

 

Il Comitato di Redazione

Associazione Trentini nel Mondo

Via Malfatti, 21

38122 Trento - Italia

Tel.: +39.0461.234379

Fax: +39.0461.230840

E-mail: info@trentinelmondo.it

Sito: www.trentininelmondo.it

 Fonte del testo:

http://www.trentini.com.br/files/d07df64b7b4533efe1c7ca6a37e69ea9Newsletter.pdf


Voltar ao índice de notícias

ufficio stampa

Mural

Veja todos os recados
Olá a todos. Gostaria de saber mais sobre a famíl ...
OSMIR LUIZ SARDAGNA JUNIOR
Joinville - 08/02/2016
Olá, Bom dia! Sou Alberto Perini Neto de Lavras, g ...
ALBERTO PERINI NETO
Lavras - 03/09/2013
I ENCONTRO DA FAMILIA DELLAI DIA 06/10/2013 EM SI ...
FRANCISCO DELLAI
ARARAS - 03/09/2013
Procuro informacoes sobre a familia Comper agradeç ...
EDERSON COMPER
Lebon Regis - 01/09/2013
NOME DO MEU AVO ANTONIO DALPRAT AVO´EMILIA LOTTER ...
SONIA MARIA DALPRAT DE HELD
VINHEDO - 23/08/2013
Aqui em Alfredo Chaves (ES) existe uma grande famí ...
RUZERTE DE PAULA GAIGHER
- 17/08/2013
Ola! posso te ajudar ? sou da família Pizzini , qu ...
GIOVANNA PIZZINI ZONTA
Sorocaba - 10/08/2013
buonasera,sono il nipote diGIAMPIETRO CARRARO E WA ...
PAOLO FERRAMOSCA DOMENICONI
cittadella - 27/07/2013
Olá Nayara como vai? Espero que bem! Gostaria de c ...
MARI
SAO PAULO - 20/07/2013
Ola Nayara, eu tbém sou descendente de trentinos, ...
JOAO STEPHANO
Londrina - 14/07/2013
Amanda peliciolli cantora e instrumentista canta e ...
AMANDA PELICIOLLI
LUZERNA S/C - 07/07/2013
Olá Paulo, Sou descendente de Marchi por parte de ...
DANIELA CAMPESTRINI
Joinville - 24/06/2013
Andressa, as irmãs de meu avo Orsola Anesi casou c ...
DANIL JOÃO ANESI
Blumenau - 21/06/2013
Ola Sou descendente dos Girardi e Stolf. Tenho al ...
SANDRA GIRARDI
Blumenau - 08/06/2013
Veja todos os recados

Enquete

Para solucionar o problema das “filas da cidadania” diante dos consulados italianos no Brasil, o governo italiano lançou a “task force”. O que você acha disso ?
Resultado parcial

Publicidade



E-mail:
Senha
Comunità trentina del Brasile
Comunità dei circoli trentini del Brasile - http://www.trentini.com.br/